change blog language
come guadagnare con pinterest

Come guadagnare su Pinterest con o senza Blog [2022]

Conosci tutte le possibilità che esistono su Pinterest per fare soldi con o senza usare un blog! Ti spiego cosa ti serve per iniziare a usare questo interessante social network come Pinterest.

Author of the article: Olalla Mellado Digital editor of trends.

Sebbene tu conosca il social network Pinterest, dovresti sapere che non è uno dei social network più utilizzati. Ciò significa che attualmente molti utenti utilizzano Pinterest ma meno di altri social network, questo significa che abbiamo meno concorrenza quando vogliamo monetizzare Pinterest affronteremo una minor quantità di concorrenza e potremo distinguerci più velocemente e quindi ottenere denaro.

Alla fine di questo articolo ti spiegherò qual è per me il modo migliore per fare soldi su Pinterest in base alla mia esperienza, quindi ti consiglio di leggere tutto l'articolo, come ti darò la mia opinione e sicuramente ti darò informazioni per raggiungere monetizzare Pinterest..

Come guadagnare su Pinterest

Il modo per come guadagnare su Pinterest è caricare immagini su Pinterest, ovvero creare pin interessanti per gli utenti e in essi aggiungere un link che li porterà al piattaforma che ti farà guadagnare. La monetizzazione sarà raggiunta solo se hai scelto una strategia saggiamente.

La verità è che il termine "come guadagnare su Pinterest" è formulato male, ed è che nei social network (tranne in alcuni come Youtube che ti pagano per le visualizzazioni dei tuoi contenuti) tu non può fare soldi, se non utilizzato per portare gli utenti a un sito Web o piattaforma esterna dove avviene la conversione di denaro.

E questo non è poco, poiché il fatto di attirare utenti verso i nostri contenuti in modo semplice è oggi abbastanza difficile e in molte occasioni dobbiamo pagare, mentre Pinterest è una delle poche piattaforme dove le nostre pubblicazioni vengono ancora mostrate

molti utenti gratis. Troviamo invece Instagram e Facebook dove la portata dei nostri post senza pagare è sempre più piccola, e al punto opposto vediamo Tiktok che è attualmente il social network dove è il più veloce a diventare virale ma dove la maggior parte degli utenti della rete che utilizza i propri account in modalità non commerciale afferma che non è proprio buono per le conversioni.

Ecco perché Pinterest è una piattaforma potenzialmente tra Instagram e Tiktok. È un social network particolarmente positivo per servizi, prodotti e contenuti che piacciono soprattutto alle donne, come: decorazione, trucco, ropa, artigianato, cibo, stile di vita o finanza, viaggi e tutte quelle discipline più visive.

Qual è il trucco segreto per fare soldi su Pinterest?

Devo dirti che non esiste un trucco segreto per fare soldi su Pinterest. Perché ho cercato di utilizzare quelle piattaforme che ti danno soldi il più velocemente possibile dopo che gli utenti hanno fatto clic sul link di un post su Pinterest in quanto possono essere link di affiliazione come il programma di affiliazione Amazon e alla fine finiscono per bloccare il tuo account Pinterest se li metti direttamente nell'URL dei tuoi pin.

Se vuoi pensare che esista una formula magica per guadagnare su Pinterest, devi davvero concentrarti su questi fattori che vengono raggiunti allo stesso tempo che daranno forma alla tua strategia per monetizzare Pinterest.

- Argomento giusto: allineati con gli argomenti più famosi su Pinterest e con il maggior potenziale di guadagno.

- Scegli la tua piattaforma migliore: trova una piattaforma in cui lo scambio di denaro è tra te e l'utente, è qui che puoi davvero accelerare il guadagno su Pinterest se scegli il mezzo più ottimale.

- Immagini cliccabili: rendi le immagini molto attraenti su cui gli utenti possono fare clic.

- Interagisci con altri utenti: commentare e salvare i pin di altri utenti farà in modo che altri utenti ti notino e ti seguano per darti più clic sui tuoi contenuti.

Di seguito spiego questi passaggi in modo esteso in modo che tu possa iniziare a guadagnare soldi su Pinterest. Ma ricorda che devono essere realizzati allo stesso tempo affinché la magia avvenga:

  • Scegli l'argomento giusto

    L'argomento è molto importante. Se si vuole avere successo è meglio escludere argomenti che tendono ad attrarre maggiormente gli uomini, o quelli di natura industriale come la tecnologia o la meccanica. gli argomenti che non sono visivamente vendibili non sono potenziali argomenti per guadagnare con Pinterest.

    Pertanto, seleziona uno dei seguenti argomenti: decorazione, bellezza, artigianato, arte, design, cibo, stile di vita o finanza, viaggi e tutte le altre discipline visive.

  • Scegli la piattaforma migliore

    Il passo numero uno è Imparare come guadagnare su Pinterest è sapere quale piattaforma utilizzerai: quando un utente fa clic su uno dei tuoi post deve andare su una piattaforma in cui è presente un prodotto , servizio o informazione in cui l'utente compiendo un'azione guadagna denaro.

    Questa piattaforma può essere tua o di terze parti. Nel caso in cui la piattaforma sia tua, parleremo di un sito web/negozio online o blog:

    - Blog: Stiamo parlando di un sito web basato su articoli in cui parliamo di argomenti e possiamo monetizzare attraverso la pubblicità incorporata negli annunci come Adsense o parlando di prodotti e inserendo link a negozi come Amazon guadagnare soldi come affiliati. Nella seconda opzione per guadagnare denaro come affiliato, dovresti sapere che ci sono molte pagine con sistema di affiliazione per tutti i campi con cui sei interessato a guadagnare denaro: eventi, viaggi, trucco, ropa, corsi, viaggi,.. .

    - Web o negozio online: su un sito web possiamo descrivere qualsiasi tipo di servizio o prodotto che vendiamo, sia fisico che digitale.

    Come guadagnare su Pinterest senza un blog

    È molto comune porre la domanda come guadagnare su Pinterest senza un blog? Quando si tratta di creare un blog o un sito Web, sappiamo che può diventare laborioso e noioso se non si hanno conoscenze tecniche. O anche se acquisisci queste conoscenze tecniche, può essere necessario molto tempo per costruirle e i tuoi guadagni su Pinterest si trascineranno per molto tempo.

    Il modo come guadagnare su Pinterest senza un blog è quello di utilizzare una piattaforma digitale di terze parti, cioè una che non possiedi, dove avviene lo scambio di denaro tra te e il cliente.

    Alcuni degli strumenti esterni che possiamo utilizzare per guadagnare su Pinterest senza un blog sono:

    - Gumroad: crea una pagina in cui possiamo vendere gratuitamente prodotti o servizi fisici o online.

    - Hotmart o Udemy: possiamo caricare i nostri corsi e venderli facilmente su questa piattaforma in modo totalmente gratuito.

    - La Tostadora o Redbubble: possiamo vendere t-shirt o accessori personalizzati su queste piattaforme che creano il nostro negozio.

    - Amazon, Etsy o Ebay: possiamo vendere prodotti in questi mercati, siano essi in vendita o fatti a mano, anche se dovremo pagare per gli annunci o per vendere in questi mercati.

    - Vinted o poshmark: sono piattaforme dove possiamo creare il nostro profilo per vendere abiti usati che possiamo promuovere anche su Pinterest.

    - Superprof o Smartacademy: perfetto se vuoi tenere lezioni online dato che puoi offrire i tuoi servizi.

    - Youtube o Twitch: crea il tuo canale Youtube o Twitch per guadagnare con pubblicità o abbonamenti da queste piattaforme.

  • Crea immagini cliccabili

    Niente clic, niente soldi. Devi creare immagini per i tuoi pin Pinterest che consentano agli utenti di visualizzarli, aprirli e fare clic sulla piattaforma in cui effettuerai vendite.

    Un trucco per sapere davvero chi fa clic sui tuoi link, dal momento che Pinterest a volte non ci fornisce informazioni che verifichino realmente, è utilizzare un accorciatore di link con statistiche. per farlo, registrati a Bitly e inizia ad accorciare i tuoi link Pinterest.

    In questo modo nel pannello avremo il numero di clic e la loro provenienza per paese.

    Più clic ottengono i nostri link dai nostri pin Pinterest, più possibilità abbiamo di realizzare vendite, quindi ricorda che le tue immagini dovrebbero essere accattivanti. Di solito la cosa più accattivante è usare immagini di persone e titoli che incitano al clic.

  • Interagisci con altri utenti

    Oltre al contenuto che crei, è interessante che inizi a creare bacheche in cui salvi i pin di altri utenti in modo che l'algoritmo di Pinterest mostri i tuoi pin ad altri utenti che potrebbero conoscere il tuo profilo e seguirti per essere aggiornato su le tue notizie.

    Apprezza anche il fatto di commentare altri utenti sui propri pin. Devi essere una persona attiva su Pinterest e migliorare i tuoi contenuti giorno dopo giorno. Prenderla come un'attività professionale è la chiave.

Infine, ricorda che è obbligatorio creare contenuti e pubblicarli costantemente, poiché questo è il mezzo che attira gli utenti sulla nostra piattaforma di monetizzazione.

La risposta a Quanto spesso pubblicare su Pinterest è compresa tra 1 e 2 volte al giorno, a condizione che condividiamo contenuti utili e accattivanti con gli utenti.

Se vuoi creare più di una fonte di reddito che non sono correlate in tema tra loro, è interessante creare diversi account Pinterest per vendere questi servizi.

La mia opinione su come guadagnare su Pinterest

Forse come te, adoro Pinterest, è uno di quei social network che ti insegna in modo divertente e veloce.

Nel mio caso ho usato Pinterest per condividere le immagini dei miei articoli di questo blog e il traffico del canale. Anche se non sono stato al 100% con questo social network si può dire che ha dato risultati positivi.

D'altra parte ho provato anche ad utilizzare un Pinterest per condividere foto di moda e mettere link di affiliazione, ma questo non ve lo consiglio, perché mi hanno chiuso questo account Pinterest anche se ho accorciato il link per nasconderlo. La cosa migliore da fare in questo caso è utilizzare un blog per rivedere quegli elementi.

Inoltre, ti consiglio vivamente di salvare i pin di altri utenti, perché da quando ho iniziato a salvare i pin gli utenti hanno iniziato a seguirmi in modo naturale, senza che io facessi uno sforzo.

D'altra parte, gli account personali rispetto agli account Pinterest aziendali funzionano senza dubbio meglio gli account personali con immagini reali, il che dà molta più fiducia al resto delle persone che salteranno per seguirti e aumenteranno la loro attività con te.< /p>

Per quanto riguarda la condivisione di contenuti per vendere di più attraverso il tuo marchio, lo consiglio solo se il tuo progetto o azienda è legato ad argomenti di cui abbiamo discusso sopra, ovvero che piacciono alle donne e che sono molto visivi, altrimenti non attirerà tanta attenzione. potenzialmente è l'argomento della tecnologia che è l'opposto del successo su Pinterest, poiché ho provato a caricare i contenuti di questo argomento.

Per quanto riguarda la piattaforma che scegli, è vero, è meglio scegliere piattaforme più conosciute dall'utente in quanto ti daranno più sicurezza durante il consumo come nel caso di Amazon, Aliexpress, Hotmart, Udemy, Etsy, Youtube, ecc. Se nel tuo caso monetizzi tramite un blog assicurati che il tuo blog sia facile da navigare e non spaventoso da entrare perché devi combattere con migliaia di popup, oltre al modo in cui gli utenti acquistano i tuoi prodotti o servizi funziona.

Se hai trovato utile questo articolo, spero che tu possa iniziare il tuo progetto Pinterest e guadagnare con esso nel modo più semplice, corretto e comodo che preferisci.